top of page

Un modello di intervento psicologico precoce per le vittime dirette e indirette della strada

Jessica Burrai

Alessandro Quaglieri

Giulia Lausi

Alessandra Pizzo

Alessandro Couyoumdjian

Emanuela Mari

Anna Maria Giannini


Gli incidenti stradali sono una delle principali emergenze in Europa e diversi studi sulle vittime di traumi stradali hanno dimostrato le gravi conseguenze psicologiche e la loro incidenza in relazione a diversi disturbi psicologici gravi (ad esempio, disturbi d'ansia, depressione, abuso di sostanze psicoattive, Disturbo Acuto da Stress e Disturbo Post-Traumatico da Stress).

La qualità dell’assistenza fornita alle vittime subito dopo l’evento è fondamentale per limitare le possibili conseguenze psicologiche a breve e a lungo termine e spesso può spiegare le cause della morbilità post-traumatica. Sulla base di queste considerazioni, è stato studiato e validato scientificamente un programma di intervento psicologico precoce, specificamente progettato per le vittime di incidenti stradali: ANIACARES.

ANIACARES fornisce supporto psicosociale alle vittime di traumi stradali, che hanno subito gravi lesioni, e/o ai loro familiari. Questo modello si ispira ai protocolli più studiati relativi alla psicologia del pronto soccorso psicologico, agli interventi nei casi di crisi e agli interventi psicologici focalizzati sul trauma. ANIACARES prevede otto sedute di supporto psicologico gratuite per la vittima e mira a ridurre i possibili effetti psicologici post-traumatici e a limitare il declino della qualità della vita dei familiari e delle persone gravemente traumatizzate. Il progetto sostiene le vittime durante le diverse fasi dell’evento traumatico per favorire migliori strategie di regolazione delle emozioni, facilitare la comunicazione tra le vittime e il personale di soccorso, promuovere l’adesione alle cure mediche, favorire il processo di elaborazione del lutto, prevenire l’insorgenza di psicopatologie post-traumatiche.

La validità del modello è stata valutata effettuando un confronto “pre-post” intervento: gli psicologi ANIACARES forniscono una valutazione della vittima su una piattaforma online riservata, concentrandosi sullo stato mentale della vittima (cioè sugli stati cognitivi, motivazionali, relazionali e affettivi), sui suoi bisogni attuali (sia pratici che psicologici) e sugli elementi medici prognostici che potrebbero essere rilevanti per l'intervento.

I risultati del presente studio sono stati ottenuti su 125 vittime di traumi stradali classificati come Vittime dirette, Vittime indirette con familiare gravemente ferito e Vittime indirette con un familiare deceduto. I risultati mostrano un miglioramento delle condizioni generali di salute e benessere psicologico delle vittime e su dimensioni quali umore e affettività, memoria e linguaggio. La rilevanza di ANIACARES non risiede solo nello sviluppo di “nuove” tecniche o procedure cliniche, ma piuttosto nella strutturazione di un modello specifico di supporto psicologico e di intervento di sostegno per una popolazione troppo spesso trascurata e per la quale i possibili esiti sono noti (Barnes & Thomas, 2006; Holbrook & Hoyt, 2004; Holtslag et al., 2007; Mayou & Bryant, 2001). Il modello ANIACARES si adatta bene alle esigenze di risposta alle emergenze, dove è necessario concentrarsi in modo flessibile su obiettivi di intervento chiari e ottenere risultati in tempi brevi.


Comments


bottom of page